Finanziamento riuscito! Questo progetto ha raggiunto il suo obiettivo (campagna terminata il 02/03/2016).

Il progetto

L’attenzione dell’opinione pubblica è oggi giustamente focalizzata sui noti effetti preventivi dell’esercizio fisico nei confronti di una grande varietà di patologie anche potenzialmente assai gravi.

Non meno importante è però il grandissimo potenziale che l’esercizio-terapia ha per il trattamento delle comuni patologie croniche. Per queste ultime, infatti, la letteratura scientifica e i claims pubblicitari con lentezza ma consistenza, si spostano favorevolmente verso un uso più adeguato dell’esercizio come elemento terapeutico aggiuntivo al comune approccio farmacologico, con grande beneficio collettivo sia in termini di salute pubblica che di mero bilancio economico.

Diverso però è il campo delle malattie genericamente etichettate come “rare” anche se il concetto di raro va rivisitato alla luce dell’impatto sociale che una patologia degenerativa ha in termini di multidisciplinarietà dell’approccio clinico (più medici per un paziente) e di gestione della disabilità (più parenti per un malato). Per queste condizioni patologiche che comprendono diverse malattie muscolari distrofiche e infiammatorie croniche è stridente la profonda frattura tra la continua richiesta di interventi terapeutici per il miglioramento delle condizioni di salute dei pazienti, l’impraticabilità delle terapie attualmente in sperimentazione (staminali, etc) e l’inadeguatezza della cura nei periodi successivi all’inquadramento clinico, quando cioè il paziente e i suoi cari sentono profonda la sensazione di abbandono istituzionale e l’inevitabilità di un evoluzione peggiorativa del processo degenerativo.

Nonostante queste premesse è mandatorio uno sguardo più attento a possibili approcci alternativi, solo in apparenza concettualmente più semplici rispetto ad uno farmacologico, come la sport-terapia e la terapia-nutrizionale, con il fine di rallentare il processo di deterioramento della qualità di vita dei pazienti.

Il nostro Team nell’ambito del Laboratorio Attività Motorie Malattie Rare (Lusammr) presso il Centro di Medicina dello Sport di Voghera vuole proporre un metodo nuovo nell’approccio al paziente nelle fasi successive all’inquadramento diagnostico e clinico, ovvero in un momento da noi ritenuto particolarmente importante e delicato perché frequentemente vissuto dal soggetto come abbandono o minore attenzione da parte di tutti. Durante questo periodo è per noi cruciale procedere alla valorizzazione delle capacità funzionali residue del soggetto, proprio perché spesso in grado di aiutare la persona nel mantenimento delle sue attività quotidiane. Questo però richiede la responsabilizzazione del paziente che deve diventare artefice e primo protagonista della realizzazione del programma di allenamento e nutrizionale con il costante supporto multi specialistico.

Nella nostra visione del problema, quindi, il paziente è un atleta per il quale è necessario adattare il carico di lavoro e l’approccio nutrizionale alle specifiche esigenze. Tutto qui.

Sebbene il fine ultimo del progetto è concettualmente semplice, la sua realizzazione è molto complessa perché passa attraverso alcuni grandi ostacoli come ad esempio la ricerca di metodologie sperimentali che consentano di valutare in maniera oggettiva l’effetto dell’approccio a partire dalla conoscenza della fisiopatologia della malattia.

Considerando il fatto che la fatica rappresenta un trait d’union di numerose condizioni patologiche croniche spesso elemento fondante la diagnosi iniziale, il nostro Team è oggi impegnato nello sviluppo delle metodologie più corrette per lo studio delle componenti cerebrali e muscolari della fatica nonché della sua evoluzione in relazione ad interventi sport-terapici e nutrizionali mirati.

Lo studio è focalizzato sull’identificazione dei componenti centrali (cerebrali) e periferici (muscolari) della fatica muscolare durante contrazioni sostenute mediante derivazioni elettromiografiche multicanale di superficie associate a misurazioni delle modificazioni del flusso ematico tessutale e del livello di ossigenazione ematica.

I risultati del nostro impegno contribuiranno, sperabilmente, alla divulgazione di una nuova cultura che possa portare al riconoscimento ufficiale dello sport come terapia alternativa o complementare ad un approccio tradizionale in alcune patologie selezionate.

 


LINK

https://www.facebook.com/sport4therapy
https://twitter.com/Sport4Therapy
https://instagram.com/sport4therapy
http://www-3.unipv.it/medicinadellosportvoghera/
http://www-3.unipv.it/medicinadellosportvoghera/ricerca.html

Inserisci l'importo della donazione

Dona
  • Donazione Minima

  • Per donazioni superiori ai 300 €, il donatore avrà la possibilità di essere visitato (visita clinica ed elettrocardiogramma a riposo) presso il nostro centro di Medicina dello Sport con rilascio di certificazione alla attività sportiva non agonistica.

  • Per donazioni superiori ai 500 €, il donatore avrà la possibilità di essere visitato (visita clinica ed elettrocardiogramma a riposo, valutazione nutrizionale con analisi della composizione corporea) presso il nostro centro di Medicina dello Sport con rilascio di certificazione alla attività sportiva non agonistica.

  • Per donazioni che superano i 1000 € il nome delle aziende donatrici, a meno di controindicazioni, sarà indicato nei ringraziamenti dei manoscritti pubblicati su riviste scientifiche. Copia del manoscritto sarà inviata al donatore per posta elettronica.

Vuoi donare tramite bonifico bancario? clicca qui


Se vuoi donare più di 1600€ clicca qui

Obiettivi

I fondi raccolti a supporto del progetto verranno impiegati per acquistare strumentazione utile allo studio e per finanziare borse di studio per brillanti laureati o dottorandi di ricerca con competenze specifiche.

Ci siamo dati 2 obiettivi ad impatto crescente:

Target iniziale: 20.000 €

acquisto di ossimetro NIRS a doppia sonda

Target secondario: 25.000 €

borsa di studio annuale per un giovane ricercatore

Video

Galleria media

Riconoscimenti

Per donazioni superiori ai 300 €, il donatore avrà la possibilità di essere visitato (visita clinica ed elettrocardiogramma a riposo) presso il nostro centro di Medicina dello Sport con rilascio di certificazione alla attività sportiva non agonistica.

Per donazioni superiori ai 500 €, il donatore avrà la possibilità di essere visitato (visita clinica ed elettrocardiogramma a riposo, valutazione nutrizionale con analisi della composizione corporea) presso il nostro centro di Medicina dello Sport con rilascio di certificazione alla attività sportiva non agonistica.

Per donazioni che superano i 1000 il nome delle aziende donatrici, a meno di controindicazioni, sarà indicato nei ringraziamenti dei manoscritti pubblicati su riviste scientifiche. Copia del manoscritto sarà inviata al donatore per posta elettronica.

Team

Visualizza CV

Giuseppe D’antona

| Capo progetto

Giuseppe D’antona

| Capo progetto
Visualizza CV

Michele Pasotti

Dott.

Michele Pasotti

Dott.
Visualizza CV

Roberto Forni

Roberto Forni

Visualizza CV

Massimo Negro

Massimo Negro

Visualizza CV

Federico Meduri

Federico Meduri

Visualizza CV

Luca Pileri Calanni

Luca Pileri Calanni

Visualizza CV

Anna Mattarozzi

Anna Mattarozzi

Visualizza CV

Giovanni Luca Postiglione

Giovanni Luca Postiglione

Visualizza CV

Angela Lucia Berardinelli

Angela Lucia Berardinelli

Visualizza CV

Cristiano Villani

Cristiano Villani

Donatori

  1. Flavio Valeri
  2. Giuseppe Spanò
  3. Filippo Dabrisco
  4. E.M. Vismara
  5. Francesco Todisco
  6. Francesco Pilato
  7. Giosuè Fondacaro
  8. Pietro Infurna
  9. Simone Astolfi
  10. Anonimo
  11. Società Italiana Nutrizione e Benessere
  12. Anonimo
  13. Anonimo
  14. Anonimo
  15. Anonimo
  16. Anonimo
  17. Anonimo
  18. Anonimo
  19. Daniele Esposito
  20. giuseppe ostuni
  21. Ilaria Casciere
  22. Daniele Ferrigni
  23. antonio baldari
  24. davide moroni
  25. Anonimo
  26. lorenzo ferrigni
  27. Antonella Contillo Ferrigni
  28. dario savoia
  29. Andrea Martina
  30. Cecilia Casadei
  31. Carol
  32. Luca Martinetti Osculati
  33. Anonimo
  34. silvia pasqualini
  35. Enrico Semprebene
  36. Anonimo
  37. Anonimo
  38. Anonimo
  39. Ginevra Visconti
  40. Anonimo
  41. Stefano Minelli
  42. Stefano Pasotti
  43. Anonimo
  44. Anonimo
  45. Roberto Bassotto
  46. Rosalia Valsecchi
  47. Anonimo
  48. Fabio Vercellone
  49. Silvia Vietti
  50. Angela Migliavacca
  51. Silvana Ceruti
  52. Vanda Facioli
  53. Giorgio Chiesa
  54. Tommaso Castello
  55. Alice Grossi
  56. Valter Tanzi
  57. Marco Cacciola
  58. Jennifer Bubic
  59. Marco Galia
  60. Elena D'amico
  61. Anonimo
  62. BNP PARIBAS
  63. Anonimo
  64. Anonimo
  65. Anonimo
  66. Claudia Quaglieri
  67. Anonimo
  68. Decsa Srl
  69. Anonimo
  70. Patrizia Casari
  71. Ruiz De Cardenas Nicola
  72. Anonimo
  73. Mauro Viglietti
  74. Boffi Spa
  75. Anonimo
  76. Anonimo
  77. Anonimo
  78. Anonimo
  79. fabio bilotti
  80. Advanced Osteopathy Institute
  81. Ilaria Pezzotti
  82. UNITRE DI VOGHERA
  83. Simo
  84. Associazione Medico Sportiva Pavia
  85. Maria Zinco
  86. Cristina Varricchio
  87. Paolo Maria Micheli
  88. Filidoro Alessandro
  89. Melani Simone Biscaro sara
  90. Claudia Polli
  91. Elisa Solenne
  92. Viviana Dedomenici
  93. Mauro Pirolini
  94. Francesco Chiereghin
  95. Alberto Vigo
  96. Irma Plaka
  97. Alessandro De Lucia
  98. NIcolas Scapin
  99. Alessandro Masini
  100. Paolo Toninelli
  101. Fabio Perversi
  102. Pietro Valsecchi
  103. MIchele Babbati
  104. MIchela Antonelli
  105. Marco Lazzari
  106. Alina Mitran
  107. Simone Rebuffi
  108. Lucia Cividati
  109. Beatrice Pezzotti
  110. Mauro Marini
  111. Anonimo
  112. Davide Cavallaro
  113. Natale Marzullo
  114. Francesca Gastaldi
  115. Sara Guareschi
  116. Andrea Saccani
  117. Davide Greco
  118. Alessandro Raiola
  119. Alessio Parini
  120. Anonimo Veneziano
  121. Valentina Spinetta
  122. Paola Mirani
  123. Lorenzo Repetto
  124. Morena Firpo
  125. Laura Lanzarotti
  126. Simonetta Lumiares
  127. Daniela Paolillo
  128. Anna Briccola
  129. Sandro Puzzone
  130. Guido Sozzani
  131. Andrea Re
  132. Massimo Marchetti
  133. luciano calabrese
  134. SANDRA DIGREGORIO
  135. Soggiu Pietro Riccardo
  136. Anonimo
  137. Antonio Damiano
  138. Seven Café Certosa di Pavia
  139. Gigliola Paola Martinelli Vitt
  140. Carlo Canarino
  141. Loredana Armanni
  142. Nadia Frigerio
  143. Marlen Allushi
  144. Sabrina Curone
  145. Lorena Soldini
  146. Alessio Luca Ruzzenenti
  147. Mirella Marchese
  148. Luca Capizzi
  149. Elisabetta Bersani Boveri
  150. Ornella Montagna
  151. Anna Rita Mosconi
  152. Roberto Melami
  153. Francesca Caliaro
  154. Lorenzo Lugano
  155. Luca Calanni Pileri
  156. Federico Meduri
  157. Barbara Rancati
  158. Tamara Nespolu
  159. Giuseppe Negro
  160. Massimo Negro
  161. Adriano Soci
  162. Elisa tronconi Massari Bruna
  163. Rosetta Rossi
  164. Renato Deregibus
  165. Proverbio Pierpaolo
  166. Anonimo
  167. Rodolfo Faldini
  168. claudio nonna
  169. Marco Narici
  170. Elisa Solenne
  171. Rita Rebaschio
  172. Daniele Pedemonte
  173. Daniele Pedemonte
  174. Laura Farina
  175. Marta Morelli
  176. Arianna Liri
  177. Simone Ganzini
  178. Laura Braghieri
  179. Alessandro Marigliani
  180. Riccardo Ruzzenenti
  181. Giovanna Lugano
  182. Elisa Gabba
  183. Laura Babare
  184. Andrea Toschi
  185. Alessandro Caliandro
  186. Alessandro Fiamberti
  187. Anonimo
  188. Anonimo
  189. Marco Facioli
  190. Anonimo
  191. Cristiano Villani
  192. Anonimo
Vedi tutto

Contattaci

Vuoi saperne di più? Contatta il Capo progetto!

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Autorizzo il titolare a trattare e trasferire i miei dati personali, anche all’estero. Leggi la privacy policy.

Questo Campagna è terminato. Non è più possibile creare garanzie.

  • Donazione Minima

  • Per donazioni superiori ai 300 €, il donatore avrà la possibilità di essere visitato (visita clinica ed elettrocardiogramma a riposo) presso il nostro centro di Medicina dello Sport con rilascio di certificazione alla attività sportiva non agonistica.

  • Per donazioni superiori ai 500 €, il donatore avrà la possibilità di essere visitato (visita clinica ed elettrocardiogramma a riposo, valutazione nutrizionale con analisi della composizione corporea) presso il nostro centro di Medicina dello Sport con rilascio di certificazione alla attività sportiva non agonistica.

  • Per donazioni che superano i 1000 € il nome delle aziende donatrici, a meno di controindicazioni, sarà indicato nei ringraziamenti dei manoscritti pubblicati su riviste scientifiche. Copia del manoscritto sarà inviata al donatore per posta elettronica.