La Cura in una Cellula, Trionfo della media Leonardo Da Vinci

30/01/2018 - Il Ticino - Neuroni e cellule staminali: come le disegnereste? E' stato questo il principio alla base del concorso indetto dall'Università di Pavia destinato agli studenti delle scuole pavesi. Leggi l'articolo completo La Cura in una Cellula - Trionfo della media Leonardo Da Vinci Articolo relativo alla campagna di crowdfunding La Cura in una cellula
Continua a leggere

Danza, musica e ricerca

13/01/2018 - La Provincia Pavese - Due spettacoli a Siziano e Pavia per finanziare “La cura in una cellula”. Il laboratorio di Fisiologia del dipartimento di Biologia, guidato dai professori pavesi Gerardo Biella e Mauro Toselli, organizza due appuntamenti musicali per raccogliere fondi a sostegno del progetto “La cura in una cellula”, che sta portando avanti per dare il proprio contributo alla lotta contro le malattie neurodegenerative attraverso lo studio delle cellule staminali. Per leggere l'articolo completo: Danza, musica e ricerca Articolo relativo alla campagna di crowdfunding La Cura in una cellula
Continua a leggere

LV Gospel Project di nuovo in concerto, per sostenere il progetto Luce e Chimica: due alleate nella lotta ai Tumori

7/01/2018 - La Provincia Pavese - LV Gospel Project di nuovo in concerto, per sostenere il progetto "Luce e Chimica: due alleate nella lotta ai Tumori" che il PhotoGreen Lab del Dipartimento di Chimica dell’Università di Pavia sta portando avanti sulla piattaforma Universitiamo. L’appuntamento è per giovedì alle 21 nell’Aula del ‘400 dell’Università di Pavia (piazza Leonardo da Vinci) e l’obiettivo della ricerca è sviluppare una cura alternativa alla chemioterapia, che colpisce le cellule tumorali ma anche quelle sane. Per leggere l'articolo completo: LV Gospel Project di nuovo in concerto, per sostenere il progetto "Luce e Chimica: due alleate nella lotta ai Tumori" Articolo relativo alla campagna di crowdfunding: Luce e Chimica: due alleate nella lotta ai Tumori
Continua a leggere

Tra prevenzione e battaglie l’Avani attende lo sportello

06/01/2018 - La Provincia Pavese - BRONI  L’impegno per finanziare la ricerca, l’allargamento del Sito di interesse nazionale, il concerto in basilica e la prossima apertura dello Sportello amianto: l’associazione Avani fa un bilancio dell’anno appena trascorso. Nel marzo scorso un pool di scienziati e ricercatori dell’Università di Pavia aveva lanciato una raccolta fondi per sostenere un progetto con lo scopo di trovare un nuovo trattamento terapeutico per la cura di questo terribile male, basato sull’utilizzo della nanotecnologia. «Abbiamo raccolto fondi per la ricerca, donandoli tramite il sito www.universitiamo.eu, la piattaforma che permette di sostenere diversi progetti, tra cui appunto quello contro il mesotelioma... Per leggere l'articolo completo: Tra prevenzione e battaglie l’Avani attende lo sportello Articolo relativo alla campagna di crowdfunding: Insieme contro il Mesotelioma
Continua a leggere

Pavia, il Cairoli ricorda Rubiconto con due concerti

19/12/2017 - La Provincia Pavese - [...] Il secondo appuntamento, in collaborazione con l'Università di Pavia, è per giovedì alle 21 in Aula del '400 (piazza Leonardo Da Vinci), con le cinque orchestre di classe del liceo musicale Cairoli. La serata sarà anche occasione per conoscere il progetto “Noi... coltiviamo la memoria” promosso dal laboratorio di Neurobiologia e Fisiologia Integrata dell’Università di Pavia, diretto dalla professoressa Paola Rossi, in collaborazione con il dottor Federico Brandalise del Center for Learning and Memory dell’Università di Austin in Texas. Per leggere l'articolo completo: Pavia, il Cairoli ricorda Rubiconto con due concerti Articolo relativo alla campagna di crowdfunding: Coltiviamo la memoria
Continua a leggere

Una serata benefica di Pavia Lirica ricordando Loris

13/12/2017 - La Provincia Pavese - PAVIA. Sviluppare una cura alternativa alla chemioterapia, che colpisce le cellule tumorali ma anche quelle sane. E’ questo l’obiettivo della ricerca condotta dal PhotoGreen Lab del Dipartimento di Chimica dell’Università di Pavia, che, per raccogliere fondi e autofinanziarsi, invita tutti al “Concerto lirico di Natale” organizzato in collaborazione con il Circolo Pavia Lirica, che si terrà mercoledì sera alle 21 nell’Aula Magna dell’Università (piazza Leonardo da Vinci). Per leggere l'articolo completo: Una serata benefica di Pavia Lirica ricordando Loris Articolo relativo alla campagna di crowdfunding: Luce e Chimica: due alleate nella lotta ai Tumori
Continua a leggere

Concerto di Natale benefico per “Luce e Chimica, due alleate nella lotta contro i tumori”

11/12/2017 - www.paviapiu.it - Iniziativa legata al progetto crowd-funding Universitiamo, dell’Università degli Studi di Pavia quella di mercoledì 13 dicembre presso l’Aula Magna dell’Università di Pavia: Concerto Lirico di Natale, patrocinato di Pavia Lirica, il cui ricavato verrà devoluto all’iniziativa “Luce e Chimica, due alleate nella lotta contro i tumori” Per leggere l'articolo completo: Concerto di Natale benefico per “Luce e Chimica, due alleate nella lotta contro i tumori” Articolo relativo alla campagna di crowdfunding: Luce e Chimica: due alleate nella lotta ai Tumori
Continua a leggere

Respiriamo la vita. Il Rock al servizio della ricerca medica

30/11/2017 - La Provincia Pavese - Dark Tales, Blacky Blacks e The Social Band cantano sabato al Mastroianni per la lotta alla malattia polmonare. Dark Tales, Blacky Blacks e The Social Band sono tre gruppi storici pavesi che si sono messi al servizio del concerto benefico "Respiriamo la musica" in favore della campagna di crowdfunding dell'Università di Pavia "Respiriamo la vita" che si terrà sabato alle 21.30 al teatro Mastroianni di San Martino Siccomario... Per leggere l'articolo completo Respiriamo la vita - Il Rock al servizio della ricerca medica Articolo relativo alla campagna di crowdfunding: Respiriamo la Vita
Continua a leggere

«Disegna le nostre cellule» Sfida per aiutare la ricerca

25/11/2017  - La Provincia Pavese - In università arriva il contest tra duecento studenti delle scuole medie  Oggi e domani la mostra e la raccolta fondi per un team di studiosi pavesi. Ha disegnato il nucleo con il pastello verde, poi ha preso il giallo e ha colorato l’assone. Per la soma, la parte centrale del neurone, ha usato il pennarello, quello viola, e poi ha deciso di fare tutti i contorni della cellula che costituisce il sistema nervoso con la biro nera. Il risultato è stato un quadro che mischia l’arte con la scienza e che dimostra quanto la mano di un bambino possa essere ingenua eppure precisa nel rappresentare nel dettaglio la biologia del corpo umano. Il quadro è uno delle centinaia che saranno esposti oggi e domani in tre aule storiche del palazzo Centrale dell’università di Pavia, aula Forlanini, aula del Quattrocento e aula di Disegno, per raccogliere fondi a sostegno del progetto universitario “La cura in una cellula”, portato avanti dal professore Gerardo Biella e dalla sua squadra del laboratorio di Fisiologia del dipartimento di Biologia. «Ci battiamo per sconfiggere le malattie neurodegenerative attraverso lo studio delle cellule staminali – chiarisce il professore Biella – ma anche per portare la divulgazione del metodo scientifico nelle scuole e tra i non addetti ai mestieri. Per leggere l'articolo completo:  «Disegna le nostre cellule» Sfida per aiutare la ricerca Articolo relativo alla campagna di crowdfunding La Cura in una Cellula
Continua a leggere

Tra scienza e arte, c’è speranza per i malati

15/11/2017 - La Provincia Pavese - Pavia, la mostra "Secondo nome: Huntington" al collegio Cairoli per sostenere il progetto "La cura in una cellula" Un lenzuolo matrimoniale rinforzato da un lato con un tessuto particolare, studiato per evitare gli strappi dovuti ai movimenti improvvisi. Tappi per le biro ad imbuto, più facili da mettere. Una tavoletta per il wc fatta con la gomma dei gusci per il telecomando, perché non si rompa, ferendo chi è seduto. Sono solo alcuni degli oggetti creati da designer di fama internazionale nati dalla collaborazione di ricercatori, familiari di malati e architetti esposti da ieri e fino al 2 dicembre alla mostra “Secondo nome: Huntington”. Dalla Triennale di Milano è arrivata al collegio Cairoli di Pavia per sostenere il progetto La cura in una cellula - Lotta alle malattie neurodegenerative e far conoscere una patologia che spesso sconvolge le famiglie all’improvviso. Per leggere l'articolo completo: Tra scienza e arte, c'è speranza per i malati Articolo relativo alla campagna di crowdfunding: La cura in una Cellula
Continua a leggere