Finanziamento non riuscito. Questo progetto ha raggiunto il termine senza raggiungere il suo obiettivo di finanziamento 10/07/2015.

Il progetto

L’esemplare di elefante indiano, una femmina di due anni, il 12 febbraio 1772, dal Bengala partì alla volta della Francia, su una nave della Compagnia delle Indie. Un dono dell’imperatore al re Luigi XV. Dieci mesi dopo sbarcò in Bretagna. Fece un lungo percorso a piedi, sotto gli occhi incuriositi dei francesi, prima di arrivare alla reggia di Versailles dove rimase alla corte del re come attrazione per gli ospiti della villa e curiosità dei naturalisti. L’elefante morì nel 1782, dopo essere caduto nelle acque di un canale nel parco. Fu dissezionato da grandi anatomisti e la pelle rimase in quello che ora è il Museo Nazionale di Storia Naturale di Parigi. Nel 1812 l’esemplare giunse a Pavia, donato al Museo di Storia Naturale dell’Università che era sorto, trent’anni prima, per volere di Maria Teresa d’Austria e che fu, a inizio Ottocento, fortemente sostenuto da Napoleone Bonaparte.

In primavera il pachiderma sarà esposto al pubblico, reduce da un lungo periodo di oblio che lo ha visto per 60 anni conservato nel sottotetto del Castello Visconteo di Pavia. Trasferito a Palazzo Botta nel dicembre 2014, con un laborioso trasloco, sarà, inizialmente, sottoposto ad un accurato lavoro di pulizia e, successivamente, di restauro per arginare i danni subiti nel corso dei secoli.


LINK

http://www.scienzaingiro.it
http://www.Platypus.it
http://www.regione.lombardia.it/

Inserisci l'importo della donazione

Dona
  • Donazione Minima

  • Per i donatori che offriranno almeno 30,00 euro sono previste visite guidate al Museo di Storia naturale

Obiettivi

Lo scopo del progetto è effettuare un intervento di pulizia sulla pelle tassidermizzata dell’esemplare:

- procedere con un’opera di restauro per sanare lembi di pelle mancanti

- promuovere il rilievo storico e scientifico dell’elefantessa del Museo di Storia Naturale di Pavia che è il più antico esemplare tassidermizzato di elefante indiano esistente al mondo.

Video

Galleria media

Riconoscimenti

Tutte le donazioni riceveranno un riconoscimento sul sito web.

Il donatore più generoso potrà scegliere un nome per l'elefantessa che, visionate le fonti bibliografiche, non sembra aver mai avuto un appellativo. Il nome proposto sarà comunque vagliato dai responsabili del progetto.

Per i donatori che offriranno almeno 30,00 euro sono previste visite guidate al Museo di Storia naturale dell’Università di Pavia e visite guidate alle aule storiche dell'Università di Pavia.

Team

Visualizza CV

Giorgio Mellerio

Prof. | Capo progetto

Giorgio Mellerio

Prof. | Capo progetto
Giorgio G. Mellerio è nato nel 1950. Ha studiato chimica all’Università degli Studi di Pavia. Dal 1973 ha lavorato in spettrometria di massa allestendo e poi dirigendo il laboratorio di spettrometria di massa della stessa Università. Dal 1990 al 2007 è stato direttore del Centro Grandi Strumenti (CGS), una struttura interdisciplinare che raccoglie la grande strumentazione di servizio dell’Ateneo. Ha trascorso un breve periodo di studio in Svezia al Karolinska Institutet nel Dipartimento di Chimica Clinica (Huddinge Hospital) dedicandosi a problematiche di metabolismo steroideo attraverso la analisi GC/MS con rivelazione selettiva di ioni. I suoi attuali interessi comprendono l’uso di metodi informatici nell’interpretazione degli spettri di massa mediante banche dati e la separazione cromatografica di sostanze organiche in miscele complesse di origine naturale. Dal 1998 Giorgio Mellerio è professore di metodi fisici in chimica organica. E’ autore di settanta pubblicazioni e comunicazioni a congressi. È socio della American Society for Mass Spectrometry e della Divisione di Spettrometria di massa della Società Chimica Italiana di cui è componente del Consiglio Direttivo (2014-2016). Si interessa di Storia della Chimica, tiene lezioni e seminari su questo argomento e si dedica a studi storici sull’Ateneo pavese. Dal 1999 componente del Museo di Chimica, dal 2010 direttore del Museo di Storia naturale, è vicepresidente del Sistema Museale d’Ateneo.
Visualizza CV

Stefano Maretti

Dott.

Stefano Maretti

Dott.
Laurea in Scienze Biologiche conseguita presso l’Università degli Studi di Milano. Lavora dal 1999 al Museo di Storia Naturale dell’Università di Pavia come curatore delle collezioni zoologiche, occupandosi dell’organizzazione e della realizzazione delle attività divulgative ed espositive del museo. È esperto nel restauro di materiale naturalistico storico e della preparazione di materiale moderno. È autore di svariate pubblicazioni inerenti la museologia e le collezioni del museo di Pavia.
Visualizza CV

Paolo Guaschi

Dott.

Paolo Guaschi

Dott.
Laureato in Scienze Naturali. Si occupa del restauro delle collezioni e della ricerca del Museo. Collabora nell’ambito di iniziative universitarie per la realizzazione di strumenti per la didattica delle Scienze e per la divulgazione dei contenuti ad essi attinenti.
Visualizza CV

Edoardo Razzetti

Dott.

Edoardo Razzetti

Dott.
Laurea in Scienze Biologiche. È Conservatore del Museo di Storia Naturale dal 2002. Cataloga i reperti delle collezioni zoologiche, segue la conservazione la determinazione e lo studio degli esemplari, collabora all’organizzazione di convegni e iniziative divulgative, tiene seminari informativi e conduce visite guidate. Svolge ricerche di tassonomia, distribuzione e biologia della fauna vertebrata, è autore di oltre 60 pubblicazioni scientifiche e alcune monografie.
Visualizza CV

Jessica Maffei

Dott.

Jessica Maffei

Dott.
Laurea in Lettere Moderne e in Scienze Archivistiche, Documentarie e Biblioteconomiche. È autrice di numerose pubblicazioni sul patrimonio storico e artistico di Pavia e provincia, ha curato progetti di didattica, conferenze, convegni, visite guidate. È giornalista pubblicista. Dal 2010 lavora al Museo di Storia Naturale dell’Università di Pavia, gestendo l’organizzazione di eventi, la didattica e la comunicazione.

Donatori

  1. Amici dell'elefantessa dell'elefantessa
  2. Amici dell'elefantessa
  3. Amici dell'Elefantessa
  4. Pamela Morellini
  5. Amici dell'Elefantessa
  6. Amici dell'Elefantessa
  7. Amici dell'Elefantessa
  8. Amici dell'Elefantessa
  9. Amici dell'elefantessa dell'elefantessa
  10. Carlo Violani
  11. Paolo Guaschi
  12. Visitatori via Guffanti CR7
  13. Gloria Rezzani
Vedi tutto

Contattaci

Vuoi saperne di più? Contatta il Capo progetto!

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Autorizzo il titolare a trattare e trasferire i miei dati personali, anche all’estero. Leggi la privacy policy.

Questo Campagna è terminato. Non è più possibile creare garanzie.

  • Donazione Minima

  • Per i donatori che offriranno almeno 30,00 euro sono previste visite guidate al Museo di Storia naturale