Crowdfunding

Archivi dei tag

Crowdfunding, tutte le piattaforme attive in Italia (e come usarle)

Il 19/02/2019, su EconomyUp è uscito l’articolo con l’elenco dei 94 portali di crowdfunding attivi in Italia, nel quale è inserita anche la nostra piattaforma di Universitiamo.

Nell’articolo si parla dei vari tipi di crowdfunding, con l’elenco di tutte le piattaforme esistenti in Italia.

Qui trovate il link per leggere l’intero articolo.

 

EconomyUp è una testata edita da Digital360, gruppo leader in Italia nell’offerta B2B di contenuti editoriali, servizi di comunicazione e marketing, lead generation, eventi e webinar, advisory, advocacy e coaching, nell’ambito della Trasformazione Digitale e dell’Innovazione Imprenditoriale.

EconomyUp dal 2013 racconta l’Italia che vuole crescere e che sta lavorando per cogliere le opportunità di sviluppo, nazionale e internazionale, offerte dall’innovazione e dalle tecnologie digitali. L’attenzione è quindi concentrate sulle startup ma anche sulle iniziative di open innovation avviate all’interno delle aziende di tutti i settori. Quel che cerchiamo quotidianamente di fare, quindi, è raccontare come si sta costruendo oggi il futuro quindi, il futuro delle industry, toccate dalla digital disruption e alle prese con mercati sempre più globali e convergenti.

Due interessanti articoli pubblicati a favore del progetto WORDS MATTER

Ecco due interessanti articoli pubblicati a favore della campagna di crowdfunding Words Matter:
– il primo, pubblicato su La Provincia pavese da Daniela Scherrer, parla dell’evento “E se usassimo la linguistica per stanare le fake news?” durante il quale Chiara Severgnini, giornalista e social media manager presso 7Corriere ha intervistato i linguisti Andrea Sansò, professore presso l’Università degli Studi dell’Insubria e Paola Pietrandrea, professoressa presso l’Università de Lille sul tema delle FAKE NEWS;
– il secondo, pubblicato su Il giornale di Socrate al Caffè, racconta in generale di che cosa si occupa il progetto “Words Matter”

Per leggere l’articolo completo pubblicato su “La Provincia pavese” clicca qui

Per leggere l’articolo completo pubblicato su “Il giornale di Socrate al Caffè” clicca qui

Incontro con la Fondazione Giannino Bassetti

Arianna Arisi Rota, Delegato del Rettore dell’Università di Pavia per il Fundraising istituzionale, e Ilaria Cabrini, Responsabile Fundraising Unit Staff Rettorato e Direzione Generale dell’Università degli Studi di Pavia hanno incontrato la “Fondazione Giannino Bassetti” per raccontare qualcosa sulla piattaforma di crowdfunding UNIVERSITIAMO.

Universitiamo® by UNIPV è la piattaforma di crowdfunding dell’Università degli Studi di Pavia che è stata avviata nel novembre 2014. L’Ateneo pavese è uno dei primi al mondo ad aprirsi con un proprio strumento alla formula innovativa del crowdfunding per sostenere una ricerca scientifica di frontiera.
Una esperienza che è simile a quella di Berkeley, University of California, ma che risulta decisamente nuova e dirompente nel nostro panorama, ma che dopo soli quattro anni risulta essere una scommessa già vinta, visto come stanno crescendo i numeri non solo dei fondi raccolti ma soprattutto delle persone coinvolte.
È per questo che Universitiamo si è rivelato anche un potentissimo strumento per fare rete, per solidificare una comunità di ricerca di alto livello, per diffondere e raccontare l’attività di ricerca di uno degli Atenei più antichi al mondo.

Unendo una dimensione globale ad una dimensione locale, l’Università di Pavia oggi conta circa 25 mila studenti, 910 docenti che operano in 18 Dipartimenti, coprendo pressoché tutti gli ambiti della ricerca scientifica e circa 1000 ricercatori. L’Ateneo è sede di 85 corsi di laurea, 17 corsi di dottorato, 38 master, 36 scuole di specializzazione. In questo contesto di grande tradizione avviare un crowdfunding ha significato essere pionieri, fare Innovazione su una base di tradizione e trasparenza.

Ecco il link per vedere il video dell’intervista: https://www.fondazionebassetti.org/it/focus/2018/10/universitiamo_la_piattaforma_d.html

A Graffitiamoci anche il Team de La cura in una cellula

29/06/2018 – Il Ticino – Il Progetto dedicato ai bambini realizzato dal Centro Carrefour di Pavia
Come si disegna una cellula? E un neurone? La grande squadra di “Graffitiamoci” il progetto lanciato dal Centro Carrefour di Pavia ha deciso di rispondere alle domande con i disegni dei bambini e di avere al suo fianco il Team de “La cura in una cellula” ….

Per leggere l’articolo completo: A Graffitiamoci anche il Team de La cura in una cellula

Articolo relativo alla campagna di ricerca: La cura in una cellula/

Un disegno per finanziare la ricerca, la premiazione in Università

6/02/2018 – La Provincia Pavese – Sono stati premiati ieri i sei ragazzi delle scuole medie vincitori del concorso di disegno “La cura in una cellula” indetto un paio di mesi fa dal laboratorio di Fisiologia del dipartimento di Biologia di Pavia per raccogliere fondi a sostegno del progetto …

Per leggere l’articolo completo: Un disegno per finanziare la ricerca, la premiazione in Università

Articolo relativo alla campagna di crowdfunding La Cura in una cellula

Chat, selfie, like, app, la parodia dei social nell Aula del 400

3/02/2018 – La Provincia Pavese – Si ride della quotidianità virtuale delle “impronte digitali” per il progetto universitario “La cura in una cellula”. La vita sui social network viene messa alla berlina, alla gogna parodistica: ci si fa beffe dell’ossessione per il like e per le condivisioni di post, si deride l’odierna mania dei selfie….

Per leggere l’articolo intero Chat, selfie, like, app, la parodia dei social nell’Aula del ‘400

Articolo relativo alla campagna di crowdfunding La Cura in una cellula

Danza, musica e ricerca

13/01/2018 – La Provincia Pavese – Due spettacoli a Siziano e Pavia per finanziare “La cura in una cellula”. Il laboratorio di Fisiologia del dipartimento di Biologia, guidato dai professori pavesi Gerardo Biella e Mauro Toselli, organizza due appuntamenti musicali per raccogliere fondi a sostegno del progetto “La cura in una cellula”, che sta portando avanti per dare il proprio contributo alla lotta contro le malattie neurodegenerative attraverso lo studio delle cellule staminali.

Per leggere l’articolo completo: Danza, musica e ricerca

Articolo relativo alla campagna di crowdfunding La Cura in una cellula

LV Gospel Project di nuovo in concerto, per sostenere il progetto Luce e Chimica: due alleate nella lotta ai Tumori

7/01/2018 – La Provincia Pavese – LV Gospel Project di nuovo in concerto, per sostenere il progetto “Luce e Chimica: due alleate nella lotta ai Tumori” che il PhotoGreen Lab del Dipartimento di Chimica dell’Università di Pavia sta portando avanti sulla piattaforma Universitiamo. L’appuntamento è per giovedì alle 21 nell’Aula del ‘400 dell’Università di Pavia (piazza Leonardo da Vinci) e l’obiettivo della ricerca è sviluppare una cura alternativa alla chemioterapia, che colpisce le cellule tumorali ma anche quelle sane.

Per leggere l’articolo completo: LV Gospel Project di nuovo in concerto, per sostenere il progetto “Luce e Chimica: due alleate nella lotta ai Tumori”

Articolo relativo alla campagna di crowdfunding: Luce e Chimica: due alleate nella lotta ai Tumori

Tra prevenzione e battaglie l’Avani attende lo sportello

06/01/2018 – La Provincia Pavese – BRONI  L’impegno per finanziare la ricerca, l’allargamento del Sito di interesse nazionale, il concerto in basilica e la prossima apertura dello Sportello amianto: l’associazione Avani fa un bilancio dell’anno appena trascorso. Nel marzo scorso un pool di scienziati e ricercatori dell’Università di Pavia aveva lanciato una raccolta fondi per sostenere un progetto con lo scopo di trovare un nuovo trattamento terapeutico per la cura di questo terribile male, basato sull’utilizzo della nanotecnologia. «Abbiamo raccolto fondi per la ricerca, donandoli tramite il sito www.universitiamo.eu, la piattaforma che permette di sostenere diversi progetti, tra cui appunto quello contro il mesotelioma…

Per leggere l’articolo completo: Tra prevenzione e battaglie l’Avani attende lo sportello

Articolo relativo alla campagna di crowdfunding: Insieme contro il Mesotelioma